scrivere-il-genere-pulp-noir-storico-avventura-I-colori-della-letteratura-popolare-immagine-01

Scrivere un romanzo pulp/noir, thriller e fantasy [Workshop]

INCONTRI: GIORNI 26/27/28 SETTEMBRE 2014 DURANTE LO SUGARCON 2014
DURATA TOTALE: 12 ORE
ORA INIZIO: Vedi PROGRAMMA SugaCon 2014
ORA FINE: Vedi PROGRAMMA SugaCon 2014
DOVE: Sottopasso della Stua, Padova
COSTO: € 279,50.= ISCRIVITI

IL COSTO COMPRENDE LA QUOTA ASSOCIATIVA ANNUALE PARI A € 15,00.=

Un Workshop di 12 ore con tre maestri indiscussi di fama internazionale: Victor Gischler, Tim Willocks e Alan D. Altieri. Un workshop unico nel suo genere, per qualità dei docenti e approfondimento delle tematiche, tradotto in tempo reale da Marco Piva Dittrich.

Un Workshop di Victor Gischler, Tim Willocks e Alan D. Altieri

BIO: Victor Gischler è uno degli autori più amati da Joe R. Lansdale e Don Winslow. Oggi, è considerato da molti il nuovo maestro del noir americano. Vive a Baton Rouge, in Louisiana. È autore di 8 romanzi tradotti in 12 lingue, è stato a lungo professore di scrittura creativa presso la Rogers State University, in Oklahoma. È inoltre sceneggiatore per fumetti targati Marvel come The Punisher, Wolverine, Deadpool e la nuova serie degli X–Men, uno dei comics americani di maggior successo di sempre. I suoi romanzi sono stati finalisti ai prestigiosissimi premi Edgar (“La gabbia delle scimmie”) e Anthony (“Sinfonia di piombo”), mentre, nel 2011, Gischler ha vinto in Italia il Premio Corsaro Nero in occasione delle celebrazioni per il Centenario della morte di Emilio Salgari.

BIO: Tim Willocks è medico psichiatra e autore di bestseller di straordinario successo. Tra questi, “Il fine ultimo della creazione” e “Religion” tradotti in più di 20 lingue, che gli sono valsi paragoni con giganti come Stephen King, Norman Mailer e James Ellroy.  Ha anche sceneggiato film come “Bad City Blues” e “Swept from the Sea” e ha collaborato con Steven Spielberg e Michael Mann. Co-autore del Discorso per il Nuovo Millennio di Bill Clinton, recentemente ha vinto il Premio Corsaro Nero in occasione delle celebrazioni per il centenario della morte di Emilio Salgari. Da alcuni anni vive in Irlanda.

BIO: Sergio Altieri è nato a Milano nel 1952 dove ha conseguito la laurea in ingegneria meccanica. Per molti anni è vissuto a cavallo tra gli USA e Milano. Scrittore, traduttore e sceneggiatore, nel 1981 pubblica il suo primo romanzo Città oscura, un thriller d’azione di ambientazione metropolitana, a cui farà seguito Città di ombre (prima edizione 1992). Dal 1983 al 1987 collabora con il produttore Dino De Laurentiis e lavora con varie mansioni (story editor, ecc.) ai film Atto di forza, Conan il distruttore, L’anno del dragone e Velluto blu. Nel 1992 il suo romanzo L’uomo esterno viene adattato e ne viene tratta una miniserie TV (della durata di circa tre ore) intitolata Due vite, un destino, trasmessa da Mediaset. Nel 1995 esce il film Silent Trigger (sceneggiatura originale scritta interamente da Altieri), con Dolph Lundgren e Gina Bellman, thriller d’azione in cui sono evidenti i punti di contatto con la serie dedicata al cecchino del SAS Russell Brendan Kane (Mondadori Segretissimo e successivamente edita da TEA). Nel 1997 collabora alla realizzazione della mini serie TV in due puntate La Uno bianca (regia di Michele Soavi) e sempre in quell’anno vince il Premio Scerbanenco con il romanzo Kondor, thriller bellico ambientato in un apocalittico futuro prossimo, che narra le vicende di un gruppo di soldati delle Special Forces impegnati in una cruentissima “guerra per l’energia”. Nel 2005 cambia coordinate temporali e pubblica il primo volume della trilogia a sfondo storico Magdeburg, intitolato L’eretico a cui seguiranno nel 2006 La furia e nel 2007 il capitolo conclusivo Il demone. Da marzo 2006 a giugno 2011 Altieri è stato direttore editoriale delle collane da edicola di Mondadori: I Gialli, Urania, I Classici del Giallo, Segretissimo,Segretissimo SAS, Romanzi. Nel 2013 avvia una nuova saga di fantascienza con il libro Juggernaut pubblicato dalla TEA. Accanto all’attività di scrittore Altieri porta avanti quella di traduttore. Nel corso degli anni traduce importanti autori quali Andy McNab (di cui traduce l’autobiografia), David Robbins, Stuart Woods; traduce anche i primi due volumi del Preludio a Dune scritti da Brian Herbert e Kevin J. Anderson, le Cronache del ghiaccio e del fuoco, la saga fantasy di George R. R. Martin; per i Meridiani Mondadori ha tradotto i racconti di Raymond Chandler e i romanzi di Dashiell Hammett. Ha recentemente curato e tradotto per Feltrinelli un’antologia di racconti di H.P. Lovecraft.

INTERPRETE

Marco Piva Dittrich è nato e cresciuto a Padova, ma vive in un villaggio di 1500 anime sulla costa occidentale della Scozia dal 2004. Dopo varie esperienze come manager in diverse aziende, si è dedicato anima e corpo alla traduzione: tra le sue “vittime” annovera Victor Gischler, Allan Guthrie, Tony Black, Ray Banks, Mick Wall, Tim Willocks, Joe R. Lansdale e, dall’italiano all’inglese e con la collaborazione di Allan Guthrie, Matteo Strukul. È stato l’interprete ufficiale del secondo e del terzo festival Sugarpulp. È membro del Glasgow Science Fiction Writers’ Circle.

Lascia una risposta

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>